Appelli

challenge website

02/13/2015

Challenge 2015 – Cogli La Sfida

Circa 800 milioni di persone nel mondo non hanno accesso ad acqua potabile. Si tratta dell’ 11% della popolazione mondiale. Circa 2,5 miliardi di persone - 35% della popolazione mondiale - non hanno accesso a servizi igienici adeguati. Circa 700.000 bambini muoiono di diarrea ogni anno a causa di acqua contaminata e scarsa igiene: 2.000 bambini ogni giorno. In media, in Asia e in Africa le donne trasportano [...]

07/09/2014

Emergenza Gaza

La Palestina sta affrontando la peggiore crisi umanitaria dai tempi della guerra degli otto giorni del 2012. I bombardamenti stanno colpendo 50 siti all’interno della striscia di Gaza e le vittime aumentano di ora in ora. La maggior parte dei feriti sono civili tra cui donne e bambini che non vengono risparmiati dalla potenza distruttiva delle bombe. [...]

website banner Regular Giving

04/14/2014

Un piccolo aiuto arriva molto lontano

Un piccolo aiuto arriva molto lontano: Sostieni Islamic Relief con una donazione regolare! Ogni giorno, in ogni luogo di questo pianeta, c’è qualcuno che ha bisogno di NOI. C’è qualcuno che ha bisogno di tornare a sorridere, di essere accudito, di riaccendere in se’ la SPERANZA in un futuro migliore. Da più di 30 anni, [...]

06/25/2013

Emergenza Siria

Il brutale conflitto siriano ha ucciso oltre 190.000 persone e causato la fuga di 2,9 milioni di rifugiati. Islamic Relief sta distribuendo pacchi cibo e kit medici all'interno della Siria, ed aiutando centinaia di migliaia di rifugiati in Giordania, Libano ed Iraq.
Con €90 puoi acquistare una borsa medica di emergenza
Con €200 puoi fornire cibo a 12 persone per un mese

Emergenze_Umanitarie_2_Niger

06/25/2013

Crisi Africa Occidentale

L'Africa occidentale è sull'orlo di una crisi alimentare. La mancanza di precipitazioni ha causato gravi carenze delle colture, in Niger, Mali e Chad, determinando un forte aumento dei prezzi dei generi alimentari.
Islamic Relief ha uffici permanenti in Niger, Mali e Chad che stanno rispondendo alla crisi, nella speranza che non si tramuti in una carestia.