News

Crescere i nipotini al sicuro durante l’inverno

CaseStudy_Winter_Bazazi-480x280

01/15/2016

Hasan Bazazi è intento a crescere i suoi 5 nipotini al sicuro, ma la vita da profughi in Giordania non è facile. Il nonno, ormai 85enne, arrivò in Giordania quattro anni fa, portandosi appresso i cinque nipoti dopo che i loro genitori morirono a causa del conflitto.

“Non avevamo nulla con cui riscaldarci”

Images from inside Syria of IDPs and winterisation campaign.

01/08/2016

Quando il conflitto si avvicinò all’abitazione di Zahra in Siria, lei e suo marito raccolsero i bambini e fuggirono verso un altro villaggio, poi presero una macchina e guidarono attraverso la campagna, per finire in uno dei campi profughi al confine turco-siriano.

Il viaggio di Mariam

Mariam K - SN logos6

12/19/2015

Mariam è una ragazza di 19 anni. Nata e cresciuta a Verona, fa parte del gruppo dei volontari di Islamic Relief della sua città da ormai tre anni.

In seguito al Qurbani Challenge, Mariam ha partecipato ad un viaggio in Mali con lo staff di Islamic Relief dal 6 all' 11 Novembre 2015, per scoprire i progetti che hanno cambiato le vite di molte persone.


































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































































Anche quest’anno il Tour della Notte della Speranza volge al termine

03333360-047d-4738-85db-4caddb076d98

12/07/2015

Si è conclusa la Terza Edizione della Notte della Speranza-Tour di beneficenza per gli orfani nel mondo. Oltre cinquemila partecipanti, oltre cinquecento volontari, e decine di organizzatori uniti da un unico obiettivo: riportare la Speranza negli occhi degli orfani, il sorriso sui volti delle loro famiglie.

Un futuro sicuro e luminoso per i bambini

Children-playing-in-Pakistan-605x340

11/20/2015

Il 20 novembre ricorre la Giornata Internazionale per i diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, con lo scopo di promuovere il benessere dei bambini in tutto il mondo.

Continui conflitti in paesi distrutti dalle guerre costringono i bambini ad abbandonare le proprie case e trasferirsi; la maggior parte di essi finisce per trascorrere l’intera infanzia in campi profughi.

Quattro nuovi artisti sul palco della Notte della Speranza!

Gara di Anashid

11/11/2015

notte della speranza Si è conclusa lo scorso weekend la tanto attesa Gara di Anashid, che ha visto coinvolte tre grandi città italiane e più di 40 bambini assieme alle loro famiglie. Gli eventi hanno visto molte comunità presenti e la partecipazione di gruppi corali appartenenti alle varie moschee presenti sul territorio. A Milano, Torino [...]

La storia di Hadeel

immagine modificata per salvaguardare la privacy del bambino

11/03/2015

*immagine modificata per salvaguardare la privacy del bambino Hadeel Haboush aveva 14 anni quando ha cercato di svegliare la madre una fredda mattina di Dicembre; ma sua madre non si sarebbe svegliata. Urlava, “Mamma, non ci lasciare! Abbiamo ancora bisogno di te, mamma!” Ma sua madre non si svegliò. Il papà di Hadeel morì anni [...]

L’intervento di Islamic Relief in Asia del Sud

RS43168_IR team member talks to a quake-hit in Shangla district (2)

10/30/2015

Terremoto Asia del Sud Islamic Relief sta lanciando un appello per il terremoto del Sud Asia, avvenuto attorno le 14.30 locali di lunedì 26 ottobre. Fin’ora centinaia di persone sono morte, con più di 1000 feriti. I team di Islamic Relief in Afghanistan, Pakistan e India si sono mobilizzati e stanno assestando la situazione nelle [...]