Islamic Relief, 35 anni al servizio dei più bisognosi nel mondo

Islamic Relief compie oggi 35 anni

Il Dott. Hany El-Banna assieme ad altri studenti dell’Università di Birmingham – hanno fondato Islamic Relief il 17 gennaio 1984.
La nostra prima donazione è stata di 20p (centesimi) e da allora siamo riusciti a crescere come organizzazione e ad aiutare milioni di persone in tutto il mondo.
Solo un anno dopo, nel 1985, abbiamo iniziato il nostro primo progetto ed abbiamo raccolto oltre 100.000 sterline per aiutare le persone colpite dalla carestia in Africa.

Islamic Relief ha continuato a fornire un’ancora di salvezza a milioni di persone nei decenni a seguire, spesso lavorando in aree nelle quali altre organizzazioni hanno difficoltà ad accedere.
Eravamo una delle poche organizzazioni umanitarie internazionali che lavoravano in Iraq durante il conflitto nel 2003. Quando il terremoto e lo tsunami mortali dell’Oceano Indiano hanno colpito nel 2004, abbiamo fornito aiuti umanitari alle vittime dei disastri.
Abbiamo aiutato le famiglie colpite dalle inondazioni del 2010 in Pakistan, la carestia del 2011 in Somalia e quando un tifone ha colpito le Filippine nel 2013. Quando il conflitto è scoppiato a Gaza nel 2014, Islamic Relief ha continuato a lavorare sul campo per aiutare le persone vulnerabili .
Al momento, stiamo rispondendo a molte delle più gravi crisi umanitarie del mondo – compresi i conflitti in Siria e nello Yemen – e rispondendo alla crisi alimentare in Africa orientale. Stiamo anche usando la nostra influenza globale per spingere all’azione su alcune delle questioni più urgenti che il pianeta sta affrontando, compresi i cambiamenti climatici, la giustizia di genere e i diritti dei rifugiati e dei migranti.
Nel solo 2017 abbiamo assistito a 7,8 milioni di persone. Ciò includeva tre milioni di persone aiutate attraverso i programmi di risposta alle emergenze e 4,3 milioni di vite sono cambiate attraverso progetti di sviluppo in 34 paesi. Siamo anche diventati la prima organizzazione musulmana a conseguire la certificazione Core Humanitarian Standard, in riconoscimento dell’elevata qualità e dell’impatto del nostro lavoro nel mondo.
Per grazia di Allah, Islamic Relief ha fatto molta strada. E mentre riflettiamo sul nostro passato, dobbiamo anche guardare al futuro.
Il mondo oggi è un luogo di sfide senza precedenti, incertezze e crisi protratte in cui la necessità del lavoro di Islamic Relief sul campo è fondamentale. Stiamo affrontando la sfida, poiché la nostra strategia globale ci guida verso una direzione audace ed entusiasmante. Siamo grati ai nostri volenterosi volontari, partners e sostenitori: la loro generosità ci consente di raggiungere le persone più in difficoltà nel mondo.
Tuttavia, voi che state leggendo siete i sostenitori più forti che abbiamo.
La vostra sincerità e compassione pone fine alla povertà e alla sofferenza, siete la nostra ispirazione.

Grazie a voi che credete in noi!

Processing...
Thank you! Your subscription has been confirmed. You'll hear from us soon.
Iscriviti alla nostra newsletter
ErrorHere
Vai alla barra degli strumenti