Zakat Al Fitr

Zakat Al Fitr è un obbligo per ogni musulmano che ne abbia le possibilità. Ogni persona deve pagarla per sè e per coloro dei quali è responsabile.

Zakat Al Fitr è un obbligo per ogni musulmano che ne abbia le possibilità. Ogni persona deve pagarla per sè e per coloro dei quali è responsabile. Per esempio la moglie, i genitori e i figli. L’origine di questa obbligazione è il hadith riportato dal figlio di Omar (che Dio si compiaccia di lui): “Il profeta Muhammad (pbsl) ha ordinato la Zakat Al Fitr e ha detto “arricchiteli in questo giorno” ovvero il giorno del Eid.”

Quando si versa?

Bisogna versarla prima della preghiera del Eid e non bisogna posticiparla a dopo la preghiera. Se si posticipa a dopo la preghiera del Eid, viene considerata come una Sadaqa.

Dato che Islamic Relief agisce da agente per te, possiamo ricevere il denaro per pagare il cibo in anticipo. Lo useremo poi ove necessario al momento giusto per comprare e distribuire il cibo ai più bisognosi.

Quanto si versa?

La quantità che il Profeta ha descritto come un “saa” di cibo è equivalente a quattro “madd”. Un “madd” è una quantità che può essere raccolta quando si congiungono le mani. Se traduciamo questo in un valore monetario sulla base del prezzo di un alimento di base come la farina o il riso, avremo il corrispondente in euro. Il valore di Zakat Al fitr per persona varia ogni anno.Per il 2017 è stata fissata la quota di €6.

A chi viene destinata?

Viene destinata ai bisognosi ed è possibile darla anche a parenti se sono bisognosi. Per parenti s’intende quei familiari di cui non si è responsabili, per esempio il fratello e la sorella. Ma non e’ possibile darla ai genitori, alla moglie e ai figli (di cui invece si e’ responsabili).