Salva una vita a Gaza

Da più di 23 anni forniamo assistenza salvavita a Gaza. Siamo la più grande agenzia umanitaria indipendente a Gaza, e la nostra forte presenza sul campo ci permette di fare la differenza nella vita dei più bisognosi.

Aiutaci a salvare vite a Gaza.

Almeno 60 palestinesi sono stati uccisi, tra i quali un bambino di otto mesi, e più di 2.700 persone sono rimaste ferite dagli spari israeliani negli ultimi giorni.

Islamic Relief sta procurando urgenti medicinali e attrezzature mediche per sostenere gli ospedali di Gaza, spinti ad un punto di rottura per il grande numero di vittime dei recenti scontri di confine.

L’attuale emergenza medica si è aggiunta alle difficoltà che sta affrontando il popolo di Gaza nella corsa verso il sacro mese di Ramadan. I livelli di povertà sono in aumento, con una mancanza di opportunità lavorative e di servizi di base, risultato di un lungo blocco che limita i movimenti di merci e persone. Gli ospedali ora sono sovraffollati e a corto di forniture mediche. Ci sono arrivate segnalazioni di pazienti che sono stati respinti, a causa di una capacità insufficiente, e di auto private, animali e tuk-tuk utilizzati come trasporti di emergenza a causa della mancanza di ambulanze.

Durante il conflitto del 2014 sono stati distrutti più di 20.000 edifici tra case, strutture sanitarie, ospedali e scuole. Islamic Relief ha risposto immediatamente alla crisi fornendo attrezzature mediche e medicine a 12 ospedali, e distribuendo cibo, acqua e aiuti essenziali a più di 15.000 sfollati.

Islamic Relief è sul campo anche ORA, in risposta all’ urgente bisogno di assistenza sanitaria. Aiutaci a salvare vite a Gaza.