Emergenza Palestina

Islamic Relief ha risposto immediatamente alla crisi, fornendo medicine ed attrezzature mediche a 12 ospedali e fornendo cibo, acqua potabile e altri aiuti salvavita a più di 15.000 persone, fuggite dalle proprie case a causa dei bombardamenti.

Ricostruendo vite

Dopo il cessate il fuoco, che ha relativamente ristabilito la calma, il nostro focus è passato alla ricostruzione. I bombardamenti hanno distrutto più di 18.000 case e danneggiato infrastrutture essenziali, come gli impianti di trattamento delle acque.

Islamic Relief sta lavorando per aiutare a ripristinare i servizi basilari di assistenza sanitaria, istruzione, acqua e sanitari, attraverso la riparazione e ricostruzione di edifici e infrastrutture.

Oltre al ripristino dei servizi, Islamic Relief sta lavorando anche con le famiglie per aiutarle a ripristinare i propri mezzi di sussistenza, in particolare gli agricoltori e i pescatori, in modo che le famiglie possano di nuovo sostenersi.

Processing...
Thank you! Your subscription has been confirmed. You'll hear from us soon.
Iscriviti alla nostra newsletter
ErrorHere
Vai alla barra degli strumenti