L’importanza del Giorno di Arafa

Il giorno di Arafa è il nono giorno di Dhul Hijjah nel calendario islamico. I 10 giorni di Dhul Hijjah hanno un significato religioso estremamente importante. Si consiglia ai musulmani di aumentare i propri atti di gentilezza e spiritualità per cogliere i frutti di questo periodo, considerato il migliore di tutto l’anno. Domani, giovedì 30 luglio 2020, sarà il giorno di Arafa, e vogliamo condividere con voi alcune riflessioni a riguardo.

Il digiuno il giorno di Arafa

E’ Sunnah per i musulmani digiunare nei primi giorni di Dhul Hijjah, poiché il digiuno è una delle opere migliori. In un hadith qudsi, Allah (swt) dice:

“Tutte le opere del figlio di Adamo sono per lui, tranne il digiuno, che è per me e sarà ricompensato.” (Bukhari)

Fu trasmesso che “il Profeta digiunava i primi nove giorni di Dhul Hijjah ed il giorno di Ashura, e tre giorni al mese, il primo lunedì del mese e due giovedì.” (Abu Dawud)

Il versetto rivelato il giorno di Arafa

Nel giorno di Arafa, i pellegrini che si trovano alla Mecca si spostano presso il Monte Arafa, dove chiedono perdono a Dio.

Il seguente versetto fu rivelato il giorno di Arafa al Profeta Muhammad (pbsl):

Oggi ho reso perfetta la vostra religione, ho completato per voi la Mia grazia e Mi è piaciuto darvi per religione l’Islàm.” (Corano 5:3)

Sebbene quest’anno la pandemia abbia impedito il pellegrinaggio a milioni di musulmani in tutto il mondo, possiamo comunque beneficiare di un giorno così speciale, dedicando tempo agli atti di adorazione.

Le virtù dell’istighfar durante i 10 giorni di Dhul Hijjah

Il nostro amato Profeta (pbsl) ha detto: “Non ci sono giorni migliori in cui le buone opere sono amate da Allah più di questi dieci giorni. Quindi recita molto tahlil, takbir e tahmid in questi giorni.” (Ahmad)

  • Tahmid: Al-hamdu Lillah (ogni lode ad Allah)
  • Tahlil: Laa ilaha ill-Allah (non c’è altro dio che Allah)
  • Tasbih: Subhaan-Allah (Lode ad Allah)

Esegui il sacrificio dopo il giorno di Arafa

Secondo una parte dei musulmani, offrire un Udhiya è obbligatorio per ogni uomo o donna sano/a di mente e che abbia una ricchezza che ecceda il proprio bisogno. Normalmente, coloro che sono idonei a pagare la Zakat dovrebbero rispettare questa tradizione e offrire un Qurbani.

Puoi assegnare il tuo Qurbani alle famiglie bisognose.

I compagni del Profeta (pbsl) arrivarono al mercato recitando a voce alta il takbir. Le persone intorno a loro seguivano il loro esempio.

Seguiamo i passi del nostro amato Profeta ed incoraggiamo gli altri a fare lo stesso e recitare il takbir. Come già accennato, è un atto di adorazione ed un’espressione della grandezza di Allah.

Approfitta di questo giorno speciale per donare un Eid indimenticabile alle famiglie vulnerabili in più di 30 paesi in tutto il mondo.