Safar è il secondo mese del calendario islamico (hijri), il primo è il mese sacro di Muharram, uno dei quattro mesi più importanti.

Sebbene ogni minuto, ora, settimana e mese di vita conservino preziose opportunità per il credente, il mese di Safar non offre date religiose particolarmente significative per i musulmani. È, tuttavia, un periodo di importanza storica a causa degli eventi accaduti nella vita dell’amato Profeta Muhammad (pace e benedizione su di Lui).

Cos’è Safar?

Il mese di Safar è il secondo mese del calendario islamico (hijri). Non ha un significato specifico dal punto di vista religioso, ma ci sono alcuni fatti storici interessanti su Safar e, in particolare, le pratiche dei Mushrikeen ai tempi di Jahiliyya (l’Era dell’Ignoranza). 

Si dice che il mese fosse chiamato Safar dagli arabi del periodo preislamico. Questo perché la parola deriva dalle stesse lettere della radice della parola araba: viaggiare. i Meccani lasciavano la Mecca e viaggiavano durante questo mese.  Le loro case sarebbero state lasciate “vuote” mentre le persone erano in viaggio fuori città per cercare provviste durante la stagione invernale, lasciando questo mese aperto a diverse superstizioni associate alla scarsità durante il periodo preislamico.

Quand’è il mese di Safar?

Il mese di Safar inizia il 28 agosto 2022. È il secondo mese del calendario Hijri e quindi viene dopo il mese sacro di Muharram.

Storicamente, il mese di Safar è stato il momento in cui ha avuto luogo un tentativo di omicidio del Profeta Muhammad (pace e benedizione su di Lui).

Il 27° giorno di Safar, un gruppo di individui di ogni sottoclan di Quraysh tentò di assassinare il Profeta Muhammad (pace e benedizione su di Lui), presidiando l’uscita dalla sua casa per impedirgli di fare l’Egira a Medina e diffondere il messaggio di Islam.

Il Profeta Muhammad (pace e benedizione su di Lui) è sopravvissuto grazie ad un pre-avvertimento e ha fatto dormire suo cugino, il coraggioso compagno Ali bin Abi Talib (ra) nel suo letto al suo posto, per confondere i vili assassini. Quando gli assassini videro Ali (ra) uscire la mattina, si trattennero dal colpire e si resero conto che il Profeta (pace e benedizione su di Lui) era scappato. Il Profeta Muhammad (pace e benedizione su di Lui) riuscì a fuggire dalla Mecca e dal tentato omicidio e iniziò a costruire le fondamenta della sua moschea nella bellissima città di Medina.

© Copyrights 2020 Islamic Relief Italy, Inc. All rights reserved. 97325770150

DONAZIONE RAPIDA