Pochi leader nel corso della storia, hanno lasciato un segno nella società come ha fatto ‘Umar ibn ‘Abd al-‘Aziz. 

‘Umar ibn ‘Abd al-‘Aziz è considerato uno dei migliori leader nella storia dell’Islam, un’autorità nella legge islamica (mujtahid) che aveva memorizzato il Corano (hafiz) e che ha usato la sua leadership in servizio delle persone. 

Diventando khalifa nel 717 d.C., disse:

“O gente, obbeditemi finché ubbidisco ad Allah; e se disobbedisco ad Allah, non siete obbligati a obbedirmi”.

Organizzava le raccolte della Zakat e la distribuiva tra i ai bisognosi. Ebbe un tale successo che, quando il ministro del tesoro, dovette cercare coloro che erano in stato di povertà e quindi idonei a ricevere la Zakat, non riuscì a trovare nessuno nelle terre governate da ‘Umar ibn ‘Abd al-‘Aziz.

Dopo meno di due anni e mezzo al potere, il grande khalifa fu avvelenato da uno dei suoi servi, che era stato reclutato dai suoi oppositori. Apprendendo cosa era successo, ‘Umar chiese al servitore quanto fosse stato pagato per il suo assassinio, gli ordinò di restituire il compenso al tesoro come denaro illecito, lo perdonò e gli permise di andarsene liberamente.

L’imperatore di Roma, alla notizia della sua morte, disse: 

“È morto un virtuoso. Difficilmente mi stupirei se vedessi un asceta che rinunciò al mondo e si diede alla preghiera di Dio. Ma sono certamente sorpreso di vedere una persona che ha avuto tutti i piaceri del mondo ai suoi piedi, ma li ha comunque rifiutati e ha vissuto una vita di pietà e di rinunce.”

L’Islam ci ha dato le risposte a tutte le nostre lotte, dalla più piccola alla più grande, inclusa la povertà globale – Alhamdulillah.

Il potere della Zakat: la Zakat potrebbe porre fine alla povertà globale

Questo Ramadan, vorremmo chiarire a tutti quanti, l’importanza e il valore della Zakat. La Zakat potrebbe porre fine alla povertà globale: questo è il suo potere.

Secondo le Nazioni Unite, l’importo necessario per realizzare i primi due Obiettivi di Sviluppo Sostenibile – porre fine alla povertà estrema e alla fame a livello globale – è di circa 300 miliardi di euro.

Quindi, se immaginiamo che tutti in tutto il mondo donassero il 2,5% della loro ricchezza a chi ne ha bisogno, l’importo annuale sarebbe di trilioni di euro.

Sì – la Zakat potrebbe porre fine alla povertà. Se tutti nel mondo donassero il 2,5% della loro ricchezza, ovvero la percentuale della Zakat potremmo porre fine alla povertà insieme, Subhan’Allah!

Certo, porre fine alla povertà non è semplice. Conflitti, disuguaglianze, carenza d’acqua, cambiamento climatico, mancanza di istruzione, scarse infrastrutture pubbliche, alimentano la povertà.

Ma Allah ci ha mostrato la via: tutto ciò che dobbiamo fare è seguirla. Questo è il potere della Zakat.

Dona la tua Zakat ora.

© Copyrights 2020 Islamic Relief Italy, Inc. All rights reserved. 97325770150

DONAZIONE RAPIDA