Qurbani, storie di speranza

Zenab 27 anni, Nigeria.

Zenab ha 27 anni, è vedova e madre di cinque figli.

 

La storia di Zenab:

È per grazia di Allah che io e i miei cinque figli stiamo sopravvivendo. Pulisco le case e lavo i vestiti per guadagnare qualche soldo e a volte alcune persone generose mi danno il loro cibo rimanente, così posso portarlo a casa per i miei figli.

Sono nata e cresciuta in Nigeria, come il mio defunto marito.

Mio marito e mio padre sono stati uccisi durante un attacco di Boko Haram, quando ero incinta del mio ultimo figlio. Prima di allora vivevamo in pace nella mia casa di famiglia, e da allora non so dove si trovano i miei famigliari, non ho più notizie di mia madre e dei miei fratelli.

A causa del mio reddito limitato, non penso nemmeno a mangiare carne.

È costoso e non posso permettermelo.

I miei figli sembrano deboli e la loro salute non è quella degli altri bambini che ci circondano, lo so perché non mangiano carne.

Eid al-Adha, lo chiamavamo Eid al-Kabir, è uno dei giorni più felici per tutti i miei fratelli e sorelle nell’Islam e il periodo giusto in cui anche le persone più bisognose possono trovare qualcosa da mangiare e celebrare.

Il pacchetto di carne Qurbani di Islamic Relief aiuterà me e i miei figli per due settimane. Ho intenzione di tagliare la carne in cubetti in modo da poterla conservare e cucinarla diverse volte più avanti.

Voglio ringraziare Allah e tutti coloro che ci stanno aiutando in questo giorno benedetto.

 

Qurbani un nostro dovere, un loro diritto.

 

 

© Copyrights 2020 Islamic Relief Italy, Inc. All rights reserved. 97325770150

DONAZIONE RAPIDA