Siria: riscaldando l’inverno degli sfollati

Dieci anni di conflitto, hanno reso la vita difficile per milioni di siriani. Ben 11,1 milioni di persone hanno bisogno di aiuti umanitari, a seguito di quella che è stata definita la “più grande crisi umanitaria e di rifugiati del nostro tempo”.

Stiamo lavorando per supportare il maggior numero possibile di persone in crisi. Persone come Abu Mohammad, che è stato costretto a lasciare la sua casa diversi anni fa a causa della guerra.

Dona ora la tua Zakat


Abu Mohammed: sfollato dalla propria casa

Abu Mohammad ha 50 anni e lotta a causa degli effetti della guerra.

Dopo che il conflitto ha raggiunto la sua città natale, è fuggito con la moglie nella campagna occidentale di Idlib.

La coppia rimase lì per alcuni mesi, ma sfortunatamente dovette partire nuovamente. Non sono riusciti a trovare un riparo a causa dell’enorme numero di famiglie civili sfollate in arrivo, anch’esse fuggite dal conflitto.

Per molti giorni rimasero nel seminterrato di un edificio. Abu Mohammad e sua moglie hanno usato pezzi di cartone trovati sul pavimento per dormire la notte perché non avevano un materasso o una coperta.

Questi sono stati alcuni dei giorni più difficili della loro vita da quando hanno lasciato la loro casa a Deir Ezzor. Dopo pochi giorni, sono stati trasferiti nella città di Al-Bab e hanno ricevuto una piccola casa in cui vivere. Tuttavia, dopo nove anni di guerra, vivono in povertà e hanno un disperato bisogno di sostegno.

Abu Mohammad soffre del morbo di Parkinson e ha bisogno di farmaci regolarmente. Inoltre, la coppia stava affrontando un inverno molto freddo, senza abbastanza biancheria da letto o riscaldamento, perché non possono permetterseli permettersi: “Abbiamo perso tutto. Non abbiamo altro che misericordia da Allah…

Fortunatamente, i nostri team sono sul campo per fornire l’aiuto necessario.

Grazie al nostro programma invernale, Abu Mohammad e sua moglie hanno ricevuto un kit per l’inverno fornito da Islamic Relief. Il kit comprendeva due coperte, due materassini, un telo di plastica e dei buoni per acquistare giacche, scarpe e calzini. Hanno ricevuto anche carbone e combustibile per il riscaldamento. Alhamdulillah, la coppia era felicissima:

“Siamo felici, perché Islamic Relief ci ha fornito materiali per il riscaldamento a me e alla mia moglie anziana… alleviando le nostre sofferenze e i nostri problemi durante l’inverno”.

È grazie alla vostra zakat, che l’inverno di Abu Mohammed e sua moglie, è stato meno difficile.

Dona ora la tua Zakat