Il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP) e Islamic Relief Worldwide hanno annunciato, una nuova partnership per aumentare la produzione alimentare, iniettare denaro nell’economia locale e sostenere gli imprenditori in alcune delle aree più povere dell’Afghanistan.

Questo progetto da 22 milioni di dollari coinvolgerà le comunità locali per riabilitare quasi 200 sistemi di irrigazione agricola entro la fine dell’anno, fornendo a più di 158.000 famiglie il denaro necessario per acquistare cibo e altri beni essenziali, stimolando i mercati locali e migliorando la produttività agricola a lungo termine.

Il progetto aiuterà anche nella creazione di reti di valore, fornendo competenze imprenditoriali, investimenti in contanti, e creando collegamenti tra le imprese, gestite principalmente dalle donne presenti nella regione settentrionale. 

Abdallah Al Dardari, rappresentante dell’UNDP, ha dichiarato:

“Dall’inizio della crisi, l’UNDP ha affermato l’importanza dei mezzi di sussistenza come strategia basata sulla comunità per salvare vite umane e rivitalizzare l’economia locale. Questo progetto non riguarda solo l’iniezione di liquidità di emergenza tanto necessaria e il ripristino della liquidità nei mercati. Si tratta di preparare i prossimi passi verso l’accesso a mercati più ampi, materie prime ed energia per garantire che il progetto possa essere sostenibile”.

Umair Hasan, Afghanistan Country Director di Islamic Relief Worldwide, ha dichiarato:

“Milioni di persone in Afghanistan non sanno come sfameranno i propri figli. Stanno facendo tutto il possibile per sopravvivere, ma l’economia sta crollando. Questa partnership fornirà alle persone vulnerabili denaro per acquistare cibo per mantenere in vita i loro figli e consentire loro un futuro migliore per gli anni a venire. Sosterrà lo sviluppo a lungo termine in modo che gli agricoltori possano avere mezzi di sussistenza sostenibili e che le donne imprenditrici possano prosperare e raggiungere nuovi mercati”.

Negli ultimi mesi, l’economia dell’Afghanistan è crollata, provocando una massiccia crisi di liquidità. Quasi 23 milioni di afgani – più della metà della popolazione – stanno soffrendo per la grave carenza di cibo e denaro e la situazione sta peggiorando. Sebbene il cibo sia disponibile nei mercati locali, la maggior parte delle famiglie povere non ha i soldi per acquistarlo.

L’agricoltura è la più importante fonte di sostentamento in Afghanistan, ma la maggior parte dei sistemi di irrigazione delle comunità sono stati danneggiati o distrutti da anni di conflitto. Di conseguenza, le comunità locali non possono coltivare in modo produttivo, e nemmeno effettuare riparazioni essenziali.

Il nuovo progetto si svilupperà in almeno nove delle province più colpite dalla crisi, tra cui Balkh, Bamyan, Faryab, Baghlan, Herat, Kandahar, Kunar, Kunduz e Nangarhar.

Più di 158.000 lavoratori locali riceveranno denaro per il lavoro di ripristino dei sistemi di irrigazione. Saranno forniti pagamenti incondizionati in contanti anche ad altre 5.000 persone vulnerabili, comprese persone con disabilità, vedove e anziani. Il progetto sosterrà anche 1.200 micro, piccole o medie imprese guidate o gestite da donne. Fornirà loro sovvenzioni in contanti di $1.000 per aiutarli a sviluppare i loro prodotti e accedere a nuovi mercati e  le formerà su competenze aziendali come marketing e contabilità.

I fondi per il progetto vengono forniti attraverso il programma di punta “ABADEI” dell’UNDP, lanciato nell’ottobre 2021 e mirato a integrare gli aiuti di emergenza salvavita promuovendo soluzioni a livello di comunità che affrontano la povertà, riabilitano le infrastrutture vitali e promuovano la sostenibilità a lungo termine dei mezzi di sussistenza.

NOTA

Il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP) opera in Afghanistan da oltre 50 anni rispondendo alle sfide poste dal cambiamento climatico, e con progetti di resilienza, di genere, di governance, di salute, e sostenendo i  mezzi di sussistenza e lo stato di diritto.

Islamic Relief Worldwide (IRW) opera in Afghanistan dal 1999, con progetti di sussistenza, assistenza sanitaria e istruzione nelle comunità più vulnerabili del paese. IRW fornisce sia aiuti di emergenza che di sviluppo a lungo termine.

© Copyrights 2020 Islamic Relief Italy, Inc. All rights reserved. 97325770150

DONAZIONE RAPIDA