Nata in un campo profughi libanese: vieni a conoscere Mariam

Immagina di non aver mai visto oltre un campo profughi in tutta la tua vita. Immagina di non sapere cosa voglia dire avere una tua casa, andare a scuola o sentirti al sicuro e protetto. Questa è la realtà di Mariam*, una bambina di cinque anni.

Con una piccola donazione regolare puoi aiutarci a continuare a cambiare la vita di milioni di bambini in tutto il mondo. ABBONATI ORA ad Islamic Relief, e cambia il mondo.

Il futuro di Mariam dipende da noi

Mariam è nata con la sindrome di Down e vive in condizioni di povertà. Ha trascorso tutta la sua vita in un campo profughi al confine tra Siria e Libano.

Dopo lo scoppio della guerra in Siria, i genitori di Mariam ed i fratelli maggiori sono fuggiti dal loro paese in cerca di rifugio e sicurezza.

Il fratello Maggiore di Mariam, Ahmad*, aveva appena 10 anni quando dovette fuggire con la sua famiglia. Ora, Mariam, Ahmad, ed altri otto fratelli continuano a vivere nel campo profughi, in assoluta povertà. Il padre è costretto e stare lontano dalla famiglia, per poter lavorare ed assicurare loro reddito, può visitarli solo una volta ogni tanto.

Nonostante gli sforzi, la famiglia sopravvive a malapena. Bruciano persino i propri vestiti per riscaldarsi nelle notti più fredde.

A soli 5 anni, Mariam ha già affrontato molte sfide. Spesso piange quando è vittima di bullismo a causa del suo aspetto fisico. Né Mariam né i suoi fratelli vanno a scuola, poiché la famiglia non può permetterselo.

A questa situazione si aggiunge un’altra disgrazia per la famiglia: alla mamma di Mariam è stato diagnosticato un cancro e, con la mancanza di accesso ad un’alimentazione adeguata, la sua salute fisica continua a peggiorare. Eppure, costretta alla disperazione pur di mantenere la sua famiglia, lavora in un terreno agricolo locale, tutti i giorni dalle 4 del mattino alle 3 del pomeriggio, guadagnando poco meno di 4 euro per un’intera giornata di lavoro.

Nonostante le difficili circostanze di Mariam, lei è una bambina piena di energia, e siamo molto grati che i donatori di Islamic Relief siano stati in grado di aiutare la sua famiglia e le altre famiglie che vivono in quel campo.

Islamic Relief ha fornito aiuti fondamentali ai bambini siriani, tra cui Mariam e i suoi fratelli, in Siria e nei campi profughi in Giordania, Libano e Turchia durante questi nove lunghi anni di conflitto.

Grazie al sostegno dei nostri donatori, siamo stati in grado di distribuire pacchi alimentari nel campo profughi di Mariam ed in tutta la regione. E per tutto il mese di Ramadan, Mariam e la sua famiglia hanno continuato a ricevere il supporto di cui avevano bisogno. Stiamo anche lavorano per aiutare la madre di Mariam a ricevere le cure sanitarie di cui ha tanto bisogno.

Immaginiamo un mondo migliore per bambini come Mariam, e ti siamo grati per aiutarci a realizzarlo. Grazie per essere parte di questo grande cambiamento. Oggi ti chiediamo di continuare a fornire sollievo a Mariam e a tutti i bambini che, come lei, ne hanno bisogno.

*Tutti i nomi di minori sono stati modificati a loro tutela

Con una piccola donazione regolare puoi aiutarci a continuare a cambiare la vita di milioni di bambini in tutto il mondo. ABBONATI ORA ad Islamic Relief, e cambia il mondo.