10 modi per sfruttare al meglio gli ultimi 10 giorni

Gli ultimi giorni giorni sono il periodo più sacro di Ramadan. Ci offrono la possibilità di avvicinarci ad Allah (swt) e di provare la Sua misericordia.

Dato che tutti vogliamo sfruttare al massimo queste notti benedette, ecco dieci consigli utili per un fine Ramadan benedetto e produttivo!

1. Dedicati al dhikr

Pratica molto dhikr per ricordare Allah (swt) e raccogline i frutti! Ecco alcuni modi in cui puoi ricordare Allah (swt):

  • Allāhu Akbar (Dio è Grande)
  • SubānAllāh (Gloria a Dio)
  • Alamdulillā(Tutta la lode ad Allah)
  • Astaghfirullā(Chiedo perdono ad Allah)
  • Lā ilaha illAllāhu wadahoo lā sharikalahoo, lahul mulku wa lahul amdu wa Huwa ‘alaa hulli shai’in qadeer (Non c’è Dio all’infuori di Allah, solo, senza associati. Egli è il Sovrano e a Lui la Lode, Egli ha potere su tutto.)
  • SubhānAllāhi wa biamdihi, SubhānAllāhi al-‘Aeem (Gloria ad Allah, e lode a Lui, Gloria ad Allah, il Supremo)
  • Lā ilaha illā Anta, subānaka inni kuntu min al-ālimeen (Non c’è Dio all’infuori di Allah, Gloria a Te, in verità io ero uno dei malfattori)

Attraverso queste parole, puoi avvicinarti ad Allah (swt) e sentirne i benefici, inshAllah.

2. Limita le distrazioni digitali

Il Ramadan è un momento speciale, quindi limita il tuo utilizzo di social media, TV e telefoni cellulari. Una volta passate le ultime dieci notti, non tornano più per un intero anno! Quindi approfitta di queste notti benedette e metti giù il telecomando o il telefono (a meno che tu non stia leggendo il Corano, ovviamente!).

3. Fai beneficenza extra

La Sadaqa – non importa quanto piccola – è una tale benedizione, quindi perché non cercare di essere più caritatevoli nelle ultime dieci notti? Potresti donare denaro, nutrire i bisognosi, impegnarti in una donazione continua o adottare un orfano. Qualunque cosa sia, con un’intenzione pura ed un cuore gentile, sarai in grado di aiutare le persone bisognose e adorare Allah (swt) allo stesso tempo, subhanAllah!

4. Trascorri notti in moschea

Se vuoi davvero prenderti una pausa, allora perché non passare qualche notte nella tua moschea locale? Segui il principio del I’tikaaf e trascorri quante più ore possibile in moschea, facendo preghiere extra e dedicandoti ad adorare Allah (swt).

5. Chiedi perdono ad Allah (swt)

Allah (swt) ama coloro che chiedono perdono. Se il senso di colpa ed i peccati passati ti trattengono, allora parti con un nuovo inizio. Ti piacerebbe rinunciare ad una cattiva abitudine e vorresti “pulire la lavagna”? Bene, questo è il momento perfetto cercare il perdono e fare ‘istighfar per l’amore di Allah (swt). Prova questo duaa – specialmente nelle prime ore del mattino: Allāhumma innaka ‘Afuwwun tuḥibbul’ afwa fa’fu ‘annii (O Allah, Tu sei il Perdonatore, ami perdonare, quindi perdonami).

6. Avvia un fondo per hajj/Umrah

Le buone azioni iniziano con le buone intenzioni, quindi perché non portarti avanti per il resto dell’anno? Inizia un fondo hajj/umrah e impegnati per intraprendere questo viaggio benedetto durante il periodo più sacro del calendario islamico!

7. Visita i pazienti malati e gli anziani

Il digiuno nel mese di Ramadan è impegnativo anche per il più giovane e in salute di noi, immagina come può essere per gli anziani ed i malati che non sono in grado di digiunare e lottano con la propria salute. Prenditi un pò di tempo per visitare un vicino di casa anziano o un amico in malattia e dai conforto a qualcuno che ne ha bisogno. Dopo tutto, questa è una grande sunnah!

8. Condividi il dono della sapienza

Ramadan è il periodo in cui è stato rivelato il Corano e molti di noi dedicano questo mese alla lettura del Libro Sacro. Tuttavia, oltre a leggerne il più possibile, perché non condividerne le benedizioni? Regala un Corano ad un amico, un familiare o un nuovo membro della tua moschea e aiutatevi nel vostro viaggio spirituale.

9. Abbi cura della creazione di Allah

Quando pensiamo di fare buone azioni, spesso pensiamo alla nostra famiglia, ai vicini, agli amici ed alla comunità locale. In breve: ci concentriamo sulle persone. Eppure, quanto tempo ci fermiamo a pensare alla creazione miracolosa di Allah? Ringrazia Allah (swt) e dimostra di poter essere un fidato khalifa (guardiano) della Sua Terra. Dai da mangiare agli animali nel tuo giardino, prenditi cura dell’animale domestico di un amico o salva un gatto solitario – un animale molto amato dal Profeta Muhammad (pbsl)! – da un gattile.

10. Sviluppa un piano d’azione annuale

Lascia che Ramadan ti ispiri a fare cambiamenti positivi per l’anno a venire. Mettiti alla prova, crea un programma di lettura del Corano, inizia una raccolta fondi per un nuovo progetto di beneficenza. Qualunque cosa sia, lascia che l’energia positiva di Ramadan ti spinga a creare un cambiamento ancora più benedetto, tutto per l’amore di Allah (swt).

Con questi dieci consigli, puoi sfruttare al meglio non solo le ultime notti sacre di Ramadan ma anche il resto dell’anno inshAllah. Da tutti qui ad Islamic Relief Italia, Ramadan Mubarak!