25€ possono contribuire all'emergenza terremoto in Marocco
50€ possono contribuire all'emergenza terremoto in Marocco
100€ possono contribuire all'emergenza terremoto in Marocco
Inserisci l'importo desiderato

La terra trema in Marocco

Un potente terremoto di magnitudo 6,8 ha colpito la regione dell’Alto Atlante in Marocco alle 23:11 dell’8 settembre 2023, causando la morte di oltre 2.900 persone e più di 5.700 feriti.

L’epicentro è stato localizzato sulle montagne dell’Alto Atlante, 71 km a sud-ovest di Marrakesh, a una profondità di 18,5 km, nella località di Ighil. Il terremoto ha ucciso persone nelle province e nei comuni di al Haouz, Marrakech, Ouarzazate, Azilal, Chichaoua e Taroudant. Alcuni di questi villaggi sono stati completamente rasi al suolo e intere famiglie sono venute a mancare.

Si contano più di 50.000 edifici distrutti e 500.000 persone sfollate. Gli effetti del terremoto hanno colpito più di 380.000 persone tra cui 100.000 bambini.

Come ha risposto Islamic Relief?

Islamic Relief ha fornito, sin dalle prime ore aiuti essenziali e beni di prima necessità agli sfollati dal terremoto dell’8 settembre.

In collaborazione con organizzazioni umanitarie locali e coordinamento con le autorità marocchine, abbiamo fornito sin dai primi giorni i primi aiuti come: materassi, coperte, cuscini, kit igienici e bottiglie d’acqua in diversi centri abitati nelle provincie di Al Haouz e Chichaoua.

Come sta rispondendo Islamic Relief?

La nostra risposta al terremoto in Marocco continua anche nei mesi invernali. In cooperazione con i nostri partner locali, abbiamo distribuito: kit igienici, materassi e cuscini a 200 famiglie colpite dagli effetti devastanti del terremoto.

Nella provincia del Haouz, in collaborazione con i nostri partner, attraverso la clinica mobile più di 150 persone hanno beneficiato di assistenza medica gratuita e oltre 1.000 medicinali essenziali sono stati distribuiti.

Continueremo a fornire l’assistenza necessarie alle comunità più vulnerabili del Marocco e vi terremo aggiornati attraverso i nostro canali.

Come continuerà a rispondere Islamic Relief?

Il nostro lavoro in Marocco è in corso per poter rispondere all’emergenza umanitaria anche in termini di medio-lungo periodo. Vi terremo aggiornati sul nostro sito e su i nostri social sulla risposta di Islamic Relief.

Islamic Relief ha una vasta esperienza nella risposta ai disastri in tutto il mondo. Abbiamo sostenuto più di 1 milione di persone colpite dal terremoto che ha devastato la Turchia e la Siria nel febbraio 2023.

Dona ora e sostieni la nostra risposta all’emergenza in Marocco

Ultime dal Marocco

© Copyrights 2024 Islamic Relief Italy, Inc. Tutti i diritti riservati. 97325770150

DONAZIONE RAPIDA