Il ciclone Idai ha travolto il Mozambico, il Malawi e lo Zimbabwe, lasciando dietro di sé una scia di distruzione

Il devastante avvenimento conta centinaia di morti ed ha colpito circa 2,6 milioni di persone. Secondo l’ONU, Idai è il peggior disastro climatico che abbia colpito l’emisfero australe, con 1,7 milioni di persone finite nella traiettoria della tempesta in Mozambico e 920.000 persone colpite in Malawi. Il disastro ha anche devastato parti del vicino Zimbabwe, lasciando centinaia di migliaia di persone senza un tetto in tutta la regione.

L’intera scala del disastro si sta ancora dispiegando mentre le operazioni di ricerca e salvataggio continuano. Pioggia più pesante sta cadendo proprio ora. Case, strade e ponti sono stati distrutti e il terreno agricolo è completamente sommerso.

Si stima che 2,6 milioni di persone siano state colpite dal Ciclone Idai. Secondo l’ONU, è il peggior disastro climatico che abbia mai colpito l’emisfero australe, con 1,7 milioni di persone finite nella traiettoria della tempesta in Mozambico e 920.000 persone colpite in Malawi.

Più di 480 persone sono state confermate morte, con il bilancio delle vittime che ci si aspetta salga a più di mille. Oltre 400.000 hanno perso la propria casa.

Islamic Relief è sul campo per rispondere all’emergenza

In Malawi stiamo fornendo cibo, denaro e un rifugio a migliaia di famiglie vulnerabili nel distretto di Chikwawa.

Stiamo anche collaborando con un’agenzia locale nello Zimbabwe e ci concentreremo sulla fornitura di assistenza immediata salva-vita a chi è stato colpito dal ciclone.

  • € 50

     Possono fornire un test rapido per rilevamento di colera

     

  • € 100

    Possono fornire ad una famiglia cibo e acqua per sei settimane

  • € 150

    Possono fornire ad una famiglia un rifugio d’emergenza

Le vostre donazioni ci consentiranno di fornire beni di prima necessità. Dona ora e aiutaci a salvare vite umane.