Palestina

Decenni di conflitti e instabilità politica significano una vita precaria per molti palestinesi. Di conseguenza la povertà è diffusa. In media, il 57% della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà.

La crisi in corso colpisce particolarmente i bambini poiché molti sono stati feriti o uccisi mentre altri sono stati traumatizzati dal vivere in un ambiente così ostile.

Checkpoint, blocchi stradali e la costruzione di un enorme muro di 700 km hanno limitato la circolazione e molti palestinesi non possono viaggiare per lavorare, vendere merci al mercato o persino accedere all’acqua.

Islamic Relief in Palestina

Islamic Relief fornisce assistenza umanitaria in Palestina dal 1994 ed è sempre stata sul campo, rispondendo alle frequenti emergenze con soccorsi di emergenza. Il lavoro non di emergenza ha incluso distribuzione di cibo, assistenza medica e sponsorizzazione di orfani. Islamic Relief ha anche istituito centri di miglioramento educativo, programmi di assistenza per bambini traumatizzati e una scuola per non udenti.

Con un conflitto in corso, la maggior parte delle persone ha perso un famigliare o un amico a causa della violenza. Ma quando una donna è vedova, può diventare estremamente difficile per lei entrare nel mercato del lavoro. Di solito sarebbe costretta a tornare a casa dei genitori o a risposarsi, cosa non sempre fattibile, soprattutto quando ha dei figli da accudire.

© Copyrights 2020 Islamic Relief Italy, Inc. All rights reserved. 97325770150

DONAZIONE RAPIDA